• Lastra/ di chiusura
  • Luogo: Roma (RM) Catacomba di Vigna Randanini - Lazio
  • Materia e tecnica: marmo bianco/ lisciatura
  • Descrizione: Lastra marmorea rinvenuta nel 1859 in uno degli arcosoli dell'ambiente esterno M. Lo spazio √® quasi interamente occupato da un'iscrizione in greco traslitterata in latino, con errori (E per I, Q per K, monottongazione di OU). I caratteri (h cm 3.8/ 3) sono capitali; la coda della Q √® discendente, l'occhiello della R aperto, la S corsiveggiante, la seconda asta della V fortemente apicata. Si tratta dell'epitafio di Esidorus (Isidoro) Eterus: il secondo lemma potrebbe essere un cognomen o la traslitterazione di "etairos" (compagno), richiamando una comunit√† di fede o la partecipazione ad un collegium; consueta la formula augurale conclusiva "en irene quimesis su" - in pace il suo riposo.
  • Bibliografia:

    bibliografia specifica – Noy, David – 1995 – n. 204, p.182
    bibliografia specifica – Frey J.B. – 1936 – n.229, pp. 162-3

  • Iscrizione
  • Esidorus
    eterus.
    en irene qui
    mesis su